Dalla scienza alla pratica

LA COMPETENZA È GARANZIA DI SICUREZZA

BOWA ACADEMY supporta attivamente utenti professionisti e partner di distribuzione in tutto il mondo con informazioni tecniche su diversi supporti e canali quali opuscoli, guide rapide, webinar e corsi online – per un utilizzo sicuro dei prodotti BOWA MEDICAL. L’offerta comprende moduli di formazione di alta qualità ed eventi di perfezionamento che vengono costantemente sviluppati in collaborazione con le principali istituzioni attive nel campo della chirurgia e con l’industria della tecnologia medica.

Finalità di BOWA ACADEMY
Uso sicuro della chirurgia basata sull’impiego di energia a beneficio dei pazienti!

Alla scoperta della piattaforma didattica di BOWA ACADEMY

Apprendimento interattivo

Comunicazione chiara e semplice di contenuti specialistici

Per voi

chirurghi, personale di sala operatoria e fornitori di tecnologia medicale

Corsi online

con certificato

24/7

Sempre
disponibili

PATENTINO HF:

Fondamenti della chirurgia ad alta frequenza

Ampliate le vostre conoscenze sull’elettrochirurgia e acquisite
sicurezza nella sua applicazione. Consegua ora il suo patentino HF.

Altri corsi online di possibile interesse

Elettrodi neutrali

Elettrodi neutri – Utilizzo e corretta manipolazione

Besondere Sicherheitsmaßnahmen müssen bei Neutralelektroden beachtet werden. Lernen Sie mehr über die sichere Anwendung.

To the webinar

Gestione dei fumi chirurgici

Aspiratore di fumi SHE SHA – Sicurezza sul lavoro grazie all’aria pulita in sala operatoria

Chirurgische Rauchgase gefährden die Gesundheit des OP-Personals! Lernen Sie mehr über die Gefahren und effektive Gegenmaßnahmen.

To the webinar

Altri corsi online di possibile interesse

Elettrodi neutrali

Elettrodi neutri – Utilizzo e corretta manipolazione

Gli elettrodi neutrali richiedono speciali misure di sicurezza. Maggiori informazioni sull’utilizzo sicuro.
Vai alla registrazione

Gestione dei fumi chirurgici

Sistema di aspirazione dei fumi SHE SHA – Salute e sicurezza sul lavoro grazie all’aria pulita in sala operatoria

I fumi chirurgici sono un pericolo per la salute del personale di sala operatoria! Informatevi sui pericoli e sulle contromisure efficaci.
Vai alla registrazione

Webinar: Uroginecologia ed endometriosi

“Nuovi aspetti tecnici dei trattamenti di uroginecologia e per l’endometriosi”

Il Prof. Dr. med. B. Krämer e il docente privato Dr. med. G. K. Noé presentano i nuovi aspetti tecnici dei trattamenti di uroginecologia e per l’endometriosi all’ESGE 2021, Roma.

Prof. Dr. Bernhard Krämer

“Endometriosi – Aspetti importanti da considerare ai fini dell’intervento chirurgico”

Vice-Direttore medico, Responsabile del Centro per l’endometriosi presso la Clinica femminile dell’Ospedale Universitario di Tubinga

PD Dr. Guenter K. Noé

“Laparoscopia in uroginecologia. Evoluzione al tempo della crisi della mesh – indicazione, tecnica e approccio chirurgico”

Responsabile medico della clinica ginecologica,
specialista in uroginecologia, specialista in endometriosi, oncologo ginecologico

Questa pagina offre una panoramica di tutti i prossimi eventi del settore, convention, workshop e webinar

VIDEO

Elettrochirurgia – FAQ

Qual è la differenza tra chirurgia ad alta frequenza (chirurgia HF) e cauterizzazione?

Nella chirurgia HF, il calore (effetto termico) è prodotto dal flusso di corrente nel tessuto stesso (endogeno). Nella cauterizzazione, il tessuto è riscaldato dall’esterno (esogeno) da uno strumento come ad es. un dispositivo di termocauterizzazione.

Perché la chirurgia HF non provoca irritazione neuromuscolare?

Nella chirurgia HF si usano correnti alternate con frequenza superiore a 200000 Hz (200 kHz). In questa gamma di alte frequenze, la direzione del flusso cambia da positivo a negativo e viceversa con rapidità tale che la corrente non provoca irritazioni neuromuscolari.

Nell’elettrochirurgia, quale colore indica il taglio e quale invece la coagulazione?

Sull’impugnatura e sul pedale, l’interruttore giallo attiva la corrente di taglio, quello blu la corrente di coagulazione.
Si tratta di un codice colore standardizzato a livello internazionale.

Qual è la differenza tra chirurgia HF monopolare e bipolare?

Nella chirurgia HF monopolare, il flusso di corrente si sposta dall’elettrodo attivo dello strumento al grande elettrodo neutro attraversando il paziente per poi tornare al generatore. Nella chirurgia HF bipolare, lo strumento è dotato di due elettrodi attivi. Il flusso di corrente resta solo nella regione di tessuto delimitata dai due elettrodi. Pertanto non occorre un elettrodo neutro.

Quale punto viene utilizzato come riferimento per selezionare la sede di applicazione dell’elettrodo neutro?

Come riferimento si usa il livello del cuore. A seconda del campo chirurgico, l’elettrodo neutro viene preferibilmente posizionato sulla parte più vicina del braccio o della coscia, ma a una distanza non inferiore a 20 cm dal sito chirurgico. Il flusso di corrente non deve attraversare il cuore!

Perché si devono usare elettrodi neutri bipartiti per i dispositivi elettrochirurgici con un circuito di monitoraggio della qualità del contatto?

Gli elettrodi neutri bipartiti consentono di misurare in continuo le resistenze tra i due contatti e la cute del paziente. Vantaggio: un allarme che comporta l’interruzione dell’applicazione quando l’elettrodo neutro si stacca durante l’intervento chirurgico minimizza i rischi.

Elettrochirurgia – FAQ

Qual è la differenza tra chirurgia ad alta frequenza (chirurgia HF) e cauterizzazione?

Nella chirurgia HF, il calore (effetto termico) è prodotto dal flusso di corrente nel tessuto stesso (endogeno). Nella cauterizzazione, il tessuto è riscaldato dall’esterno (esogeno) da uno strumento come ad es. un dispositivo di termocauterizzazione.

Perché la chirurgia HF non provoca irritazione neuromuscolare?

Nella chirurgia HF si usano correnti alternate con frequenza superiore a 200000 Hz (200 kHz). In questa gamma di alte frequenze, la direzione del flusso cambia da positivo a negativo e viceversa con rapidità tale che la corrente non provoca irritazioni neuromuscolari.

Nell’elettrochirurgia, quale colore indica il taglio e quale invece la coagulazione?

Sull’impugnatura e sul pedale, l’interruttore giallo attiva la corrente di taglio, quello blu la corrente di coagulazione.
Si tratta di un codice colore standardizzato a livello internazionale.

Qual è la differenza tra chirurgia HF monopolare e bipolare?

Nella chirurgia HF monopolare, il flusso di corrente si sposta dall’elettrodo attivo dello strumento al grande elettrodo neutro attraversando il paziente per poi tornare al generatore. Nella chirurgia HF bipolare, lo strumento è dotato di due elettrodi attivi. Il flusso di corrente resta solo nella regione di tessuto delimitata dai due elettrodi. Pertanto non occorre un elettrodo neutro.

Quale punto viene utilizzato come riferimento per selezionare la sede di applicazione dell’elettrodo neutro?

Come riferimento si usa il livello del cuore. A seconda del campo chirurgico, l’elettrodo neutro viene preferibilmente posizionato sulla parte più vicina del braccio o della coscia, ma a una distanza non inferiore a 20 cm dal sito chirurgico. Il flusso di corrente non deve attraversare il cuore!

Perché si devono usare elettrodi neutri bipartiti per i dispositivi elettrochirurgici con un circuito di monitoraggio della qualità del contatto?

Gli elettrodi neutri bipartiti consentono di misurare in continuo le resistenze tra i due contatti e la cute del paziente. Vantaggio: un allarme che comporta l’interruzione dell’applicazione quando l’elettrodo neutro si stacca durante l’intervento chirurgico minimizza i rischi.